Home Salute e allenamenti L’Agenzia mondiale antidoping sospende il rinomato laboratorio in Francia
Salute e allenamenti

L’Agenzia mondiale antidoping sospende il rinomato laboratorio in Francia

L’Agenzia mondiale antidoping sospende il rinomato laboratorio in Francia

The ChâIl laboratorio di Tenay-Malabry ha subito contaminazioni nei campioni di bodybuilding.

The ChâIl laboratorio di Tenay-Malabry ha subito contaminazioni nei campioni di bodybuilding.

Il laboratorio di Châtenay-Malabry ha subito contaminazioni nei campioni di bodybuilding. Foto: tratta da www.elespanol.com

 

Il laboratorio di Chatenay-Malabry, emblema della lotta antidoping in Francia, è stato sospeso lunedì dall’Agenzia mondiale antidoping (WADA) a causa della contaminazione di campioni da culturisti che si sono dimostrati positivi agli steroidi, secondo lo stesso WADA.

“La sospensione è stata imposta a seguito della scoperta da parte di AMA di problemi relativi alle analisi,” l’AMA ha dichiarato in una dichiarazione sul suo sito web.

Di conseguenza, l’unico laboratorio francese, che ha analizzato circa 13.500 campioni nel 2016, non sarà in grado di effettuare controlli antidoping fino a quando non riceverà nuovamente l’autorizzazione dell’AMA.

L’incidente che ha motivato la decisione della WADA si è verificato la scorsa primavera quando è stata eseguita una grande operazione di controllo del bodybuilding, ha spiegato il segretario dell’Agenzia francese antidoping (AFLD) Mathieu Teoran, che ha descritto l’accaduto dall’episodio “eccezionale”.

In particolare, la concentrazione in alcuni campioni era tale, fino a 200 volte superiore a un classico positivo, che un robot di analisi “contaminati” nonostante le solite procedure di pulizia, spiegò Teoran.

Il responsabile ha assicurato che questo incidente ha interessato solo “due campioni” e quello “sono state immediatamente prese le opportune azioni correttive” per risolvere il problema.

LEGGERE  I 2 comandamenti del bodybuilding

Author

Serafini Virgilio