Home Salute e allenamenti Un campione mondiale di bodybuilding e altri quattro atleti sono morti in un incidente
Salute e allenamenti

Un campione mondiale di bodybuilding e altri quattro atleti sono morti in un incidente

L’auto in cui viaggiavano si scontrò con un camion e prese fuoco. Una delle vittime fatali è Alejandra Rubio, tre volte campionessa del mondo del fitness e delle specialità del bodybuilding, tra gli altri riconoscimenti.

Alejandra Rubio e altri quattro culturisti sono morti in un incidente sulla Route 34. Riconoscimento: acquisizione digitale

Telam

Il campione del mondo Alejandra Rubio e altri quattro culturisti sono morti bruciati oggi quando non sono riusciti a uscire dall’auto in cui stavano viaggiando dopo essersi scontrati frontalmente con un camion, sulla National Route 34, secondo fonti della polizia e giudiziarie.

L’incidente è avvenuto oggi, nel primo pomeriggio, vicino alla città di Pinto, una cittadina rurale nel dipartimento di Aguirre, situata a 250 chilometri dalla capitale di Santiago, quando l’auto guidata da Rubio si scontrò frontalmente con un camion, guidato da Luis Valdez , 38 anni, con residenza nella Capitale Federale.

Rubio era accompagnato da Elícome Torres, Guadalupe David, Emanuel Villalba e Daniel Montivero, tutti culturisti di Rosario che sono venuti per competere in un torneo Ibero-americano nella capitale di Santiago, organizzato da Miguel Ger.

Come conseguenza dell’impatto violento, la macchina prese fuoco e i cinque occupanti della macchina morirono bruciati, mentre il camionista e un compagno, che non potevano ancora essere identificati, subirono gravi ustioni e furono ammessi alla vicina Añospedale di Atuya. al luogo del tragico incidente.

Dal 2013, Rubio ha presieduto l’Associazione argentina di fitness e bodybuilding (AAFF), affiliata alla Federazione internazionale di fitness e bodybuilding (IBFF), oltre a tenere seminari e conferenze sulla nutrizione e l’allenamento specializzato, e ha tenuto mostre in tornei ed eventi in diverse parti del paese.

Tra i titoli internazionali più rilevanti del tre volte campione del mondo delle specialità di fitness e bodybuilding, che aveva iniziato all’età di 20 anni come ballerino, ci sono anche i secondi classificati in Italia 2005 e Russia 2007 e un terzo posto in Slovenia 2014.
Nell’area dell’incidente, agenti della sicurezza stradale, polizia e vigili del fuoco della città di Pinto, hanno lavorato per rimuovere le vittime fatali dall’auto e liberare il percorso, il cui traffico è rimasto interrotto per più di tre ore.

LEGGERE  La donna che divenne un culturista a 63 anni

Per ordine della giustizia del crimine in servizio, ai corpi delle vittime fatali fu ordinato di essere trasferiti e sottoposti a un’autopsia nell’obitorio giudiziario dell’Añatuya Hospital.

Noticia de: El Litoral (www.ellitoral.com) [Link: https: //www.ellitoral.com/index.php/id_um/155247-una-campeona-mundial-de-fisicoculturismo-y-otros-cuatro-deportistas -murieron-en-un-choque-accidente-en-la-ruta-34-en-santiago-del-estero.html]

Author

Serafini Virgilio